La Fisica comunica con Medicina, Arte e Spiritualità – il convegno

La Fisica comunica con Medicina, Arte e Spiritualità – il convegno

Ottobre 10, 2014 Off Di Staff

L’evento conclusivo del progetto “Esplorando nuove vie: la complessità” è organizzato dall’Associazione Medicina e Complessità (AMeC). Il convegno, intitolato “La Fisica comunica con Medicina, Aste e Spiritualità”, affronterà il risultato dell’incontro tra queste discipline, così differenti eppure così analoghe.

“Esplorando nuove vie: la complessità”

Storie e metodi profondamente diversi che comunicano fra loro: l’unione di più discipline porta spesso a idee innovative, ed è proprio questo il centro focale del progetto “Esplorando nuove vie: la complessità” una serie di convegni gratuiti e aperti al pubblico che affronteranno da lati diversi l’incontro tra fisica, medicina e spiritualità, proposto come metodo per “aprire la mente” verso concezioni moderne dell’uomo e dell’universo.

Di seguito i titoli delle conferenze di questo progetto:

  • “Introduzione al concetto di complessità”, Fabio Burigana, medico gastroenterologo, presidente AMeC;
  • “Musica e complessità: un incontro d’arte”, Federico Consoli, Maestro di pianoforte;
  • “Fisica, medicina, arte e spiritualità nei percorsi di cura psichica”, Marco Bertali, medico, psichiatra;
  • “Il simbolo in psicoterapia. Seguendo l’espressione artistica del mito”, Maurizio Cannarozzo, medico del lavoro, omeopata, VP AMeC, psicoterapeuta;
  • “Nascita dell’Universo e sua complessa evoluzione equilibrata”, Claudio Verzegnassi, fisico teorico e delle alte energie;
  • “La Fisica comunica con Medicina, Arte e Spiritualità”, convegno conclusivo.

Incontro tra fisica e altri settori della conoscenza

Fisica, medicina, arte e spiritualità: l’unione di queste discipline viene proposta dai cultori della complessità come metodo innovativo per spaziare verso nuove ideologie.

In questo incontro verranno ipotizzate cure innovative, partendo dalle somiglianze tra fisica e medicina. Verranno poi analizzate possibili visioni dell’Universo, prendendo in considerazione la prospettiva dell’arte e infine verrà approfondita la connessione tra la fisica e il comportamento umano equilibrato.

Ulteriori informazioni sul convegno

Il convegno si svolgerà al Centro Internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam ICTP a Miramare – Trieste il 22 e 23 novembre 2014.

Durante tutto l’incontro sarà attivo il servizio di interpretazione dall’inglese, nel caso di interventi da parte di relatori stranieri.

L’iscrizione e la presenza al convegno dà diritto a 18.5 crediti ECM per ogni area specialistica medica e per tutte le professioni sanitarie.