Sanificazioni con ozono: cosa c’è da sapere?

Sanificazioni con ozono: cosa c’è da sapere?

Maggio 27, 2021 0 Di Redazione

Le sanificazioni con ozono si sono rivelate un’arma essenziale nel contenere la diffusione del Coronavirus e la richiesta di queste operazioni è sempre più elevata.

Si tratta di manovre con l’obiettivo di disinfettare e sterilizzare gli ambienti da agenti patogeni, virus e batteri. Ancora oggi, queste operazioni così note, sono circondate da molti dubbi.

A cosa servono le sanificazioni con ozono?

Come funzionano?

Dove devono essere effettuate?

Sanificazioni con ozono a cosa servono?

La sanificazione con ozono è un trattamento disinfettante e sterilizzante che sfrutta per l’appunto l’utilizzo di questo gas naturale, riconosciuto dal Ministero della Salute e dall’OMS come un potente strumento di sterilizzazione, nonché una tra le soluzioni più efficaci per sanificare gli ambienti contaminati dal Sars-CoV-2.

L’ozono è in grado di eliminare fino al 99,98% di impurità, raggiungendo anche i punti più nascosti. Con questa percentuale di sanificazione, rappresenta il più potente disinfettante naturale attualmente conosciuto.

Con il suo potere ossidante, è anche in grado di inattivare qualsiasi virus, muffa, fungo e allergeni nel giro di tempi molto brevi.

Sanificare ambienti: quali e perché?

Quello di sanificare ambienti è diventato un trend molto attuale. La diffusione del Coronavirus nel 2020 ha reso la sanificazione un procedimento particolarmente popolare e soprattutto necessario. 

Ma non molti sanno che la sanificazione con ozono può rivelarsi utile anche in situazioni più comuni, soprattutto per ambienti chiusi molto frequentati, o nel caso di persone con la salute a rischio.

Quali sono gli ambienti che meriterebbero una sanificazione con ozono di tanto in tanto?

Sterilizzazione con ozono della casa

Qual è l’ambiente più frequentato dalla gran parte delle persone? La casa, il luogo dove abitano i tuoi figli, il tuo compagno o la tua compagna e a volte perfino i tuoi genitori che potrebbero essere anziani. 

La sterilizzazione con ozono della casa è sicuramente un ottimo trattamento, utile soprattutto in stanze molto vissute come la cucina, il salotto o il bagno.

Trattando anche la muffa, può rivelarsi anche un’ottima soluzione per aree particolarmente umide.

Sanificazione con ozono per auto

Lo sapevi che nell’abitacolo della tua vettura ci sono milioni di particelle patogene? Queste vengono trasportate nell’aria e poi si accumulano all’interno dei veicoli, dove alcune persone passano anche più di un’ora al giorno.

Se lavori distante da casa o anche se semplicemente guidi ogni giorno e magari trasporti anche il resto della tua famiglia, dovresti prendere in considerazione la sanificazione con ozono per auto.

Se vuoi informarti ulteriormente sul tema leggi l’articolo “Sanificazione auto Trieste” di Foxtyre gommista specializzato di Trieste che offre anche il servizio di sanificazione abitacolo.

Sanificazione ufficio   

Dopo la casa, l’ufficio è solitamente l’ambiente in cui molti passano più tempo. Per questo motivo bisogna considerare la sanificazione dell’ufficio, di tanto in tanto, soprattutto in periodi a rischio come quello attuale.

Nelle grandi aziende, spesso sono gli stessi datori di lavori che propongono ai dipendenti questo trattamento, per poi poter lavorare in maggiore sicurezza. 

Qualora questo non accada, sarebbe il caso di pretendere la sanificazione nel luogo di lavoro.

Sanificazione con ozono come funziona?

Sanificazione con ozono: come funziona effettivamente? 

Bisogna prima di tutto precisare che alla sanificazione deve precedere un processo di pulizia che si differenzia dal soggetto di quest’articolo, poiché si tratta della rimozione dello sporco visibile (polvere, liquidi, grasso, …). Le sanificazioni si concentrano su batteri, virus e agenti contaminanti. 

Per effettuare il trattamento vengono utilizzati dei macchinari, anche chiamati generatori di ozono, in grado di saturare un ambiente con concentrazioni di O3. 

L’evacuazione delle persone dalla zona da sanificare è necessaria, poiché l’ozono può causare danni alle vie respiratorie, anche se in piccole quantità.

Dopo l’utilizzo, il gas naturale diventa ossigeno puro e non lascia residui: in questo modo si possono sanificare gli ambienti senza utilizzare detergenti chimici vari.

Sanificazione ozono: ulteriori vantaggi

Virus, muffa, funghi: come visto in precedenza l’ozono è un disinfettante particolarmente efficace, in grado di eliminare fino al 99,98% di impurità.

Ma ci sono moltissimi altri vantaggi secondari, che combinati alle sue proprietà ossidanti e disinfettanti, lo rendono davvero unico!

Oltre a igienizzare, ossigenare e rigenerare l’aria che respiriamo e disinfettare l’acqua che utilizziamo, l’Ozono è perfettamente in grado di eliminare gli odori sgradevoli di cibo, fumo, decomposizione, urina, sangue, muffa, vernice e pelo di animale: un deodorante davvero efficace. 

Agisce da ottimo repellente naturale contro insetti infestanti (mosche, zanzare, pulci, scarafaggi, formiche, cimici, tarme e piccoli roditori) e ne previene la proliferazione.

Inoltre, si tratta di una formula 100% naturale, ecologica ed economica, nonchè sicura perchè non infiammabile, abrasiva o esplosiva (se utilizzata nella maniera corretta non danneggia le persone, gli animali e l’ambiente).

Dopo aver letto questo articolo ne saprai sicuramente di più sulla sanificazione con ozono. 

Di cosa potresti avere più bisogno: della sanificazione auto o di quella della casa? 

In ogni caso, la scelta migliore è sempre quella di affidarsi a dei professionisti certificati, per una sanificazione completa e fatta a dovere!